laptops-lectureSarà capitato spesso di vedere film in arrivo dagli USA che si ambientano nel mondo della scuola: non manca mai il riferimento ai progetti educativi paralleli alle normali lezioni, come il giornale scolastico, il progetto di scienze, o situazioni leggermente più stravaganti per gli italiani come l’accudire un uovo fino alla sua schiusa, per insegnare ai ragazzi a essere genitori responsabili.

Gli esempi da grande schermo dimostrano che il programma in Nord America è più o meno lo stesso da quarant’anni, e non risponde alle necessità di “aggiornamento” dei ragazzi che si seguono in aula. Un esempio lo fornisce proprio il classico caso del giornale scolastico, che un insegnante di lettere o di scienze può adattare ai tempi moderni trasformandolo in un blog, da tenere aggiornato per tutto lo svolgersi dell’anno scolastico. Il vantaggio rispetto al giornale cartaceo è che i costi di mantenimento sono nulli e internet è ormai alla portata di tutti: con specifiche app, il sito può essere aggiornato anche da telefono.

L’insegnante potrà affidare la gestione delle varie parti del blog (immagini, testi, gestione tecnica, link…) a ogni studente, che si sentirà così coinvolto in maniera uguale agli altri, e spiegherà i pericoli derivanti da “troppa libertà di movimento in rete”: dalla calunnia alla possibilità di essere denunciati per furto di immagine coperta da copyright.

Il passo è breve: ci si potrà allargare a parlare di cosa succede online sui social network senza un’adeguata preparazione: i casi di cronaca sono un ottimo alleato per fornire strumenti ed esempi a questi ragazzi che sono convinti della loro invincibilità – online e offline. Senza bisogno di traumatizzarli con storie horror, si può raccontare cosa succede se non si sta attenti alle configurazioni privacy dei propri account, cos’è la reputazione online, gli esempi recentissimi dei Finstagram – le utenze private condivise solo con gli amici più stretti o i familiari per evitare che le proprie foto viaggino troppo.

Dall’altro lato si può parlare di cosa offre la Rete in termini di opportunità di scambio e di lavoro: e costruire un blog scolastico oggi può significare una carriera nell’ambito IT domani…